In bici tra il Canale Biffis e l’Adige

GIORNATA IN BICI CON GUIDA

Pedalare lungo l’acqua è sempre affascinante e appagante, per questo motivo di proponiamo un percorso ad anello lungo due vie d’acqua: Canale Biffis, un canale artificiale costruito per scopi irrigui e idroelettrici, da un lato, e il fiume Adige dall’altro.

Arrivo in autonomia, ritrovo con la guida a Bussolengo ed eventuale consegna della bici prenotata.

Bussolengo si trova ad Ovest di Verona, è adagiata su un pianoro e si affaccia sulla Val d’Adige mostrando a nord la corona delle Prealpi venete e ad ovest quella delle colline moreniche. Nei secoli XV e XVI, nonostante le guerre e le calamità ricorrenti Bussolengo diventa centro di rilevante interesse nel territorio veronese. Di qui passano le merci fluviali che scendono dal Trentino e dal crocevia di Bussolengo transitano imperatori e principi, mercanti e pellegrini, eserciti e contingenti militari.

Il nostro percorso ad anello in bici si svolge prima in direzione Nord, lungo la Ciclopista del Sole ed il Canale Biffis. Il Canale è molto interessante sotto il punto di vista storico e ingegneristico, infatti passiamo diversi ponti canali e centrali idroelettriche.
Splendide viste sulla media pianura dell’Adige, con arditi passaggi e ponti-canali sospesi.

Dopo un breve stop in un punto panoramico si arriva a Rivoli Veronese con il Forte di Rivoli Veronese costruito tra il 1850 e il 1851 sull’altura del Monte Castello.

Rivoli è famosa per le sue numerose fortificazioni austriache che ne circondano la conca e la sottostante chiusa di Ceraino e per la nota battaglia di Rivoli. La battaglia di Rivoli fu la più brillante vittoria dell’Armata d’Italia durante la campagna del 1796-1797 e viene considerata la prima vera battaglia di annientamento combattuta e vinta da Napoleone Bonaparte nel corso della sua lunga e prestigiosa carriera.

Altri 10 km e si arriva a Rivalta per la sosta pranzo.

Si continua sulla sponda opposta dell’Adige, in direzione Sud questa volta, dove la ciclabile corre lungo il fiume. La ciclabile dell’Adige è una lunga ciclovia che scende da Bolzano e Trento e prosegue nella provincia di Verona, costituendo un tracciato perfetto per chi ama la tranquillità di una pedalata senza sforzi e con valide alternative cultural-turistiche sulla sua via. La pista è ricca di passaggi che raccontano la storia antica di una terra di confine. Pagine di una memoria che si dipana tra terre pregiate coltivate a vigneto e frutteto, con borghi operosi che appaiono come adagiati nel tempo. La pista ciclabile è protetta dal traffico per la quasi totalità del percorso ed utilizza le vecchie strade arginali attraversando frutteti e vigneti. La strada è pianeggiante e adatta a tutti.

Pittoreschi scorci lungo il fiume.

Si arriva quindi a Bussolengo al punto di partenza. Saluti e fine servizi.

Quando: domenica 1 agosto e dom 10 ottobre ore 9.30

Durata: giornata intera

Partenza: Bussolengo, Piazza Vittorio Veneto

Difficoltà percorso: media, 55 km totali con un dislivello di 350 m

Prezzi:

€ 40 bici propria

€ 45 bici muscolare a noleggio

€ 60 ebike a noleggio

Incluso per tutti: servizio di guida abilitata in bici, organizzazione tecnica, assicurazione, percorso guidato.

Escluso: pranzo, tutto ciò che non è espresso alla voce precedente.

Si raccomanda la lettura attenta del nostro Protocollo contro la diffusione di COVID-19

 del Regolamento delle escursioni naturalistico ambientali.

Per ulteriori informazioni:

VIAGGIARE CURIOSI agenzia turismo sostenibile
Via Aureliana 50, 35036 Montegrotto Terme (PD
cell. 328 4089272
e-mail info@viaggiarecuriosi.com

 

PRENOTA E PAGA QUI CON CARTA DI CREDITO, PAYPAL O BONIFICO BANCARIO

 

 

Contattaci

Tel: +39 328 4089272 info@viaggiarecuriosi.com