Venezia: dalle colline alla laguna

Weekend alla scoperta dell’entroterra veneziano, partendo dal cuore verde del Veneto, i Colli Euganei, e
della laguna veneta con le sue isole minori.
Un’incursione in luoghi unici con infinite opportunità di conoscenza e svago.

Programma:

Venerdì:
L’arrivo è previsto nel pomeriggio con sistemazione presso un grazioso hotel collocato nell’area protetta del Parco dei Colli Euganei.
Incontro con la guida e passeggiata per il borgo di Arquà Petrarca, il secondo borgo più bello d’Italia. Qui visse
Francesco Petrarca gli ultimi 7 anni della sua vita e qui vengono conservati la sua tomba e la Casa memoriale, meta di pellegrinaggi letterari per molti secoli, che visiterete.
C’è anche la possibilità di assaggiare il Brodo di Giuggiole, il famoso liquore locale in un’enoteca locale.
Rientro in hotel per aperitivo di benvenuto e cena. Pernottamento in hotel.

Sabato:
La Laguna di Venezia in bragozzo (barca tradizionale veneziana) con guida naturalistica.
Transfer privato, con pullman da Arquà Petrarca per Altino.
Il bragozzo, utilizzato in origine per la pesca fra il XVIII ed il XIX secolo, è la barca ideale per esplorare la
laguna e per visitare alcune isole minori.
Arrivo ed incontro con la guida ad Altino. Da Altino la barca salpa verso la laguna. Seguendo le file
di bricole che segnano i canali navigabili lo sguardo insegue isole, canneti, velme e barene, scorge voli
leggeri di uccelli, osserva piante mirabilmente adattate all’ambiente salmastro e si perde in paesaggi che
cambiano continuamente al mutare della luce.
La laguna veneziana è caratterizzata dall’incontro tra le acque dolci dei fiumi e dall’acqua salata del mare e
questo la rende un’area estremamente ricca e vitale. Ma in questo ambiente di natura incontaminata si
possono intravedere anche una serie di attività umane legate soprattutto alla pesca, all’agricoltura
specializzata e al turismo, che danno lavoro a migliaia di persone.
La giornata prevede la visita delle isole di Torcello e Burano. Il primo insediamento dei veneziani fu
proprio a Torcello, prima che si diffondesse la malaria e i veneziani si spostarono prima a Lido e poi a Rialto. È
un’isola nota per il suo patrimonio architettonico ed archeologico.
Pranzo a Torcello in ristorante locale.
Nel pomeriggio visita guidata dell’isola di Burano: centro peschereccio, colorato, ricco di storia e tradizioni.
Sull’isola ancora oggi convivono le antiche vocazioni pescherecce e i nuovi flussi turistici.
Al termine dell’escursione in barca si rientra in hotel con il pullman. Cena e pernottamento.

Domenica:
Incontro al mattino con la guida turistica in centro a Padova e visita guidata di uno dei maggiori gioielli della
città, la Cappella degli Scrovegni, e del centro storico.
Possibilità di aggiungere un pranzo nel centro storico di Padova.

Comprende:
Visita guidata del borgo di Arquà e ingresso alla Casa del Petrarca,
escursione di una giornata intera in barca da Altino nella laguna veneta, passando per Venezia e isole
minori, con guida naturalistica e pranzo in ristorante locale a Torcello,
transfer privato da Arquà Petrarca ad Altino AR,
visita guidata della Cappella degli Scrovegni e del centro storico di Padova,
assicurazione, organizzazione tecnica.

Non comprende:
Viaggio, pernottamento con trattamento di mezza pensione, pranzo della domenica, ingresso al Museo del Merletto a Burano, tassa di soggiorno e quanto non specificato alla
voce “Comprende”.

Prenotazione: su richiesta per gruppi di minimo 20 persone.

Per maggiori informazioni:
VIAGGIARE CURIOSI agenzia turismo sostenibile
Via Aureliana 50, 35036 Montegrotto Terme (PD)
cell. 328 4089272
e-mail info@viaggiarecuriosi.com

Contattaci

Tel: +39 328 4089272 info@viaggiarecuriosi.com