Weekend in bici: Laguna di Venezia e Sile

Piste ciclabili sospese tra cielo e acqua, piccoli borghi e la città di Treviso, la buona cucina tipica veneziana, una natura ricca e rigogliosa dove aironi, garzette e gabbiani animano il paesaggio, l’emozione di godere del paesaggio lagunare dalla barca… tutto questo vi aspetta nel Weekend in bici tra la Laguna di Venezia e il fiume Sile.

Programma:

1° giorno

Ritrovo a Caposile per il ritiro delle biciclette e l’incontro con la guida naturalistica che vi accompagnerà sulle due ruote durante tutta la giornata.

Il percorso in sella alla vostra bici costeggia il Sile-Piave Vecchia lungo piste ciclabili e stradine secondarie, fino ad arrivare a Jesolo, per proseguire poi lungo il fiume Sile e arrivare a Cavallino.  Cavallino è una terra sospesa tra il mare e la laguna di Venezia, con paesaggi unici al mondo, caratterizzati da barene, specchi d’acqua salmastra, ghebi e meravigliose spiagge sabbiose, mentre nella piazza del paese si possono ammirare l’antico palazzo padronale del ‘600 e la chiesa della metà del Settecento.

Dopo il break per un caffè si risale in bici e proseguite fino al Borgo di Lio Piccolo, attraversando Treporti. Lio Piccolo è la Contrada della zona con le origini più antiche, risalente all’epoca imperiale romana, nella piazza del borgo si può ammirare un palazzo padronale del Settecento e la chiesetta con il tipico campanile a torre, dedicata alla Madonna della Neve.

Il pranzo è libero, ma abbiamo un agriturismo da suggerirvi dove gustare i piatti tipici e genuini della zona.

Nel pomeriggio, caricate le biciclette, si parte per la traversata di circa 40 minuti in barca con la pontoon boat, un’imbarcazione dal fondo piatto perfetta per navigare nelle acque della Laguna.

Lo sbarco è previsto a Lio Maggiore, un angolo incantato della Laguna nord in cui il tempo sembra essersi fermato e da lì rientrate pedalando verso Caposile.

Da Caposile con la propria auto si raggiunge l’hotel situato a Quarto d’Altino.

Check in, cena* e pernottamento in delizioso hotel 4*.

Lunghezza complessiva del percorso in bici 40 km ca. in piano.

2° giorno

Colazione in hotel e partenza con auto propria per il ritrovo con la vostra guida escursionistica e la consegna delle bici presso il nostro partner di noleggio bici. Da qui percorrerete la ciclovia che segue il percorso del fiume partendo da Casale sul Sile per arrivare a Treviso.

Il Sile è un fiume particolare che nasce in pianura da sorgenti naturali e nonostante incontri il mare dopo soli 95 km, è comunque di fatto il fiume di risorgiva più lungo d’Europa. Il suo percorso, fra campagne, ville venete e città d’arte, rappresenta un’area naturalistica importante che costituisce un Parco Naturale Regionale.  L’itinerario di questa escursione percorre la ciclovia GiraSile che segue il percorso del fiume.

La pista ciclabile segue per lo più il tracciato della “alzaia”, strada ricavata sugli argini ed anticamente percorsa da buoi e cavalli che trainavano controcorrente le imbarcazioni mercantili, consentendo lo sviluppo del commercio fluviale fra i vari porti disseminati lungo il corso del fiume.  Il porto di Fiera, la centrale idroelettrica di Silea ed il “Cimitero dei Burci” (dove giacciono i relitti degli antichi mercantili), sono solo un esempio dei siti di particolare interesse che si possono incontrare, oltre ai centri abitati come Casier, Lughignano e Casale sul Sile.

Sempre rimanendo all’interno del parco, da Casale si va verso Treviso costeggiando per un tratto cave dismesse e rinaturalizzate, dove un tempo si estraevano argille e percorrendo i territori delle produzioni di eccellenza come il radicchio tardivo di Treviso ed altri ortaggi, che fanno di questa zona un territorio ricchissimo dal punto di vista gastronomico.  Tesori del gusto, di cui si può fare facilmente esperienza, fermandosi a mangiare in una delle numerose osterie incontrate lungo il percorso, magari sorseggiando un calice del famoso prosecco, orgoglio e vanto di queste terre generose.

Il percorso fresco, all’interno di una natura rigogliosa, nel microclima fresco lungo il fiume, fa di questo tour una buona soluzione anche per le calde giornate estive.

Rientro al punto di partenza per la riconsegna delle bici, saluti e rientro ai luoghi di residenza.

Ritrovo: ore 9.30 presso Cicli Sgnaolin Daniele, Via 4 Novembre 1/A, Musile di Piave (Venezia), Localita’ Caposile. Parcheggio gratuito.

Quando: sabato 1 – domenica 2 agosto 2020, sabato 29 – domenica 30 agosto, sabato 26 – dom 27 settembre e in altre date su richiesta per gruppi

Quota di partecipazione: da € 225 adulto, € 199 bambino in camera con 2 genitori.

Comprende:  servizio guida naturalistica per le due giornate, noleggio bicicletta, traversata con trasporto bici in barca il primo giorno, pernottamento presso hotel 4* con trattamento di mezza pensione (menù cena in calce*) in camera doppia/matrimoniale, assicurazione, organizzazione tecnica

Supplemento camera singola € 30.

Non comprende: viaggi e spostamenti in auto, pranzo e quanto non specificato alla voce “Comprende”.

L’uscita viene garantita con un minimo di partecipanti fino ad un massimo di 12 partecipanti.

Per il percorso in bici si consiglia l’uso dei pantaloncini da ciclista.

Tutto il programma rispetta le norme contro la diffusione COVID-19.

Modalità di iscrizione: l’iscrizione avviene con il versamento di un acconto del 25% dell’importo totale. Raggiunto il numero minimo previsto, il tour verrà confermato via e-mail con le specifiche per il pagamento del saldo.

*Menù cena:  2 portate, dolce, ¼ di vino e acqua

 

VIAGGIARE CURIOSI agenzia di turismo sostenibile

Via Aureliana 50, 35036 Montegrotto Terme (PD)

cell. 328 4089272

e-mail info@viaggiarecuriosi.com

 

Contattaci

Tel: +39 328 4089272 info@viaggiarecuriosi.com