Weekend tra degustazioni di vino e olio oliva

Tour in autonomia

I profumi dei campi, i colori delle stagioni, i sapori delle ricette tradizionali, il fascino dell’arte vi attendono sui 100 Colli Euganei, nei pressi di Padova.

Un territorio di bellezza e biodiversità da preservare: il Parco naturale dei Colli Euganei protegge oltre 18.000 ettari di un ecosistema unico dove coesistono agricoltori, viticoltori, strutture e operatori del turismo uniti nella tutela del patrimonio naturale, turistico e enogastronomico.

Tre giorni tra attività outdoor e relax per scoprire gli splendidi paesaggi, le cantine e gli edifici storici. Infatti queste alture vulcaniche sono state meta di patrizi veneziani e Dogi che hanno costruito qui le loro Ville venete durante il Rinascimento.

La coltivazione della vite, qui introdotta dai Paleoveneti, offre oggi risultati di eccellenza nelle numerose cantine degli Euganei, quasi botteghe artigiane. Sono aziende dove la gestione è ancora familiare e le dimensioni contenute, capaci di interpretare in modo personale questa terra vulcanica dalle altitudini e microclimi particolari, che conferiscono al vino caratteristiche organolettiche uniche.

1° giorno
Arrivo in autonomia nel primo pomeriggio presso il grazioso Hotel Villa del Poeta 3* ad Arquà Petrarca (via Zane 5) collocato nell’area del parco dei Colli Euganei e check-in.

Nel pomeriggio visita al frantoio locale dove il produttore vi racconterà come in passato la molitura si faceva con l’aiuto degli asini, oggi sostituiti da moderni macchinari, sentirete il profumo del frantoio e assaggerete l’olio extravergine da loro prodotto che ha particolari caratteristiche organolettiche grazie all’escursione termica dell’area.

Passeggiata libera per il borgo di Arquà Petrarca, uno dei Borghi più belli d’Italia con la possibilità di visitare la Casa del Poeta e assaggiare il Brodo di giuggiole o lo Spritz euganeo.

Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno
Dopo una ricca colazione in hotel, vi aspetta una giornata in bici all’aria aperta immersi nella natura dei Colli Euganei. Qui le distanze non sono assolutamente forzate.

Ritrovo al nostro Bike point presso Radisson blu hotel di Galzignano Terme. Consegna delle bici, mappa e spiegazione del tour (è inclusa l’assistenza telefonica e tecnica in caso di necessità).

Inizierete la giornata facendo una breve pedalata fino a Valsanzibio. Lasciatevi quindi coccolare dalla bellezza dormiente di questo affascinante borgo e dai monumentali Giardini di Villa Barbarigo che, grazie ai suoi giochi d’acqua, alle fontane, alle statue e al suo misterioso labirinto, è conosciuto come la “Piccola Versailles dei cilli Euganei”.

Seguirete la pista ciclabile ufficiale E2 lungo il Canale Battaglia e parte della stessa strada che il grande poeta italiano, Francesco Petrarca, seguì da Padova alla sua casa di Arquà alla fine del Trecento. Raggiungerete la città murata di Monselice per passeggiare lungo il Santuario delle 7 Chiesette e visitare eventualmente il Castello di Monselice che conserva un camino originale del Trecento della famiglia dei Carraresi.

Raggiunta Arquà farete una breve pausa per assaggiare il gelato alle Giuggiole, prima di scendere verso il Laghetto della Costa, patrimonio UNESCO. Fermatevi a leggere le informazioni sul cartellone per scoprire perché.
Di nuovo in sella alla bici, raggiungerete la tenuta del Castello di Lispida o Villa Italia perché residenza del Re Vittorio Emanuele III durante la Grande Guerra. Dalla collina di Lispida per molti secoli la trachite, la grigia pietra vulcanica usata per pavimentare i campi e le calli di Venezia, fu estratta e trasportata lungo i corsi d’acqua fino a Venezia.

Rientro al Bike point per la riconsegna delle bici.

Rientro in hotel per riposarvi e per prepararvi per la cena fuori.

Cena presso agriturismo o trattoria locale per approfondire questo territorio che di gusto se ne intende.

Km totali in bici cca 25, itinerario facile in gran parte in pianura.

3° giorno

Colazione e check out.

Visita libera della Villa dei Vescovi, residenza dei vescovi di Padova per secoli, restaurata e aperta al pubblico dal FAI Fondo ambiente italiano. La Villa è una nobile residenza ispirata ai temi della classicità, che dialoga con il paesaggio esterno grazie agli affreschi delle sue logge e degli ambienti interni.
Dopo la giusta dose di ozio in Villa, degustazione 2 vini e olio presso l’enoteca della Villa.

Pranzo libero.

Fine dei servizi.

Tutte le attività previste si svolgono nel rispetto del distanziamento sociale e della normativa antidiffusione COVID-19.

Quando: pacchetto valido tutti i mesi dell’anno eccetto i mesi freddi
Quota: da € 230 a persona per minimo 4 persone
Comprende: sistemazione in camere doppie con colazione e 1 cena in hotel 3*, visita frantoio e degustazione olio extravergine oliva, noleggio ebike a pedalata assistita (con lucchetto e borsa), ingresso Giardino Valsanzibio, cena in agriturismo, ingresso Villa dei Vescovi, degustazione vini in enoteca.
Non comprende: viaggio, spostamenti, tassa di soggiorno e quanto non specificato alla voce “Comprende”.
Extra: altri ingressi, eventuale Guida in bici
Modalità di iscrizione: l’iscrizione avviene con il versamento di una caparra del 25% dell’importo totale alla prenotazione. Saldo 7 giorni prima dell’arrivo. INTESTATARIO: VIAGGIARE CURIOSI DI CARMEN GURINOV, IBAN: IT59A0503401795000000074992 Banco popolare di Milano

Per altre informazioni:
VIAGGIARE CURIOSI agenzia turismo sostenibile
Via Aureliana 50, 35036 Montegrotto Terme (PD)
cell. 328 4089272
e-mail info@viaggiarecuriosi.com

Contattaci

Tel: +39 328 4089272 info@viaggiarecuriosi.com